Napoli, Galderisi: “Col Verona un punto guadagnato“

Napoli, Galderisi: “Col Verona un punto guadagnato“

NAPOLI - Dopo l’1-1 tra NAPOLI e VERONA, c’è chi invita la squadra di SPALLETTI a vedere il bicchiere mezzo pieno. Giuseppe GALDERISI è intervenuto ai microfoni di Radio Marte chiarendo che i partenopei hanno giocato al meglio delle proprie possibilità del momento: “Dopo le coppe - spiega l’ex attaccante di Milan, Juventus e Verona tra le altre - gli azzurri avevano una partita difficile, il VERONA ha fatto una grande gara. Il NAPOLI poteva portarla a casa ma ci sta, un piccolo stop per una squadra che è una di quelle che gioca meglio e che si può sentire comunque soddisfatta. SPALLETTI poteva fare qualche cambio prima? Ognuno la vede a modo proprio, ma la realtà è che l’allenatore ha in mano la situazione. Allenatore che peraltro sta facendo le cose al meglio e con il gruppo che lo segue alla grande. La partita la dovevi vincere con un colpo che poteva e o non poteva esserci. Il NAPOLI deve portarsi a casa il punto in maniera felice. Ora si confronterà con l’INTER che sarà un bel passaggio”. [Il Napoli ricorda Maradona: l’esordio della maglia speciale] Guarda la gallery Il Napoli ricorda Maradona: l’esordio della maglia speciale

“L’INTER ANCORA IN GIOCO PER IL TITOLO. JUVE, ROMA E LAZIO NO”

La corsa scudetto, al momento, vede NAPOLI e MILAN davanti a tutti. Ma per GALDERISI sono poche le squadre che possono insidiare questa coppia: “Sono le due squadre giocano meglio di tutti - spiega - hanno qualità e mentalità. Poi è normale che in un percorso così importante qualche passaggio a vuoto ci possa stare. Forse l’INTER può rientrare ma non vedo JUVENTUS, LAZIO o ROMA a poter infastidire. Il campionato è lungo ma mi sembra di capire che la fiducia e la capacità di rossoneri e partenopei di gestire i momenti stia diventando un’abitudine: questo è un buon segno”.

Fonte: https://www.corrieredellosport.it/news/calcio/serie-a/napoli/2021/11/08-86943895/napoli_galderisi_col_verona_un_punto_guadagnato_/

Nancy
Nancy Non esistono per me storie ed emozioni che non possono essere narrate, o volti, i cui profili, non possono essere fedelmente tracciati.
Valutazione: