Fiorentina-Napoli 0-2: commento al risultato della partita

Fiorentina-Napoli 0-2: commento al risultato della partita

Il NAPOLI è a tre punti dalla qualificazione in Champions: gli basterà battere domenica prossima al Maradona il VERONA per arrivare fra le prime quattro in classifica. GATTUSO ha risposto alla JUVE andando a vincere a Firenze e scavalcandola di nuovo in classifica: un gol di INSIGNE (in gol sulla ribattuta dopo aver sbagliato un rigore) e uno di ZIELINSKI (per gli almanacchi sarà autorete di Venuti) hanno cambiato la storia e scacciato gli incubi. L’incredibile coincidenza con quello che successe nella stagione d’oro di SARRI (sfida decisiva a Firenze di domenica dopo un sabato con un Juve-Inter ricco di polemiche arbitrali) stavolta ha avuto un finale diverso: gli azzurri non si sono smarriti in ALBERGO, anzi probabilmente proprio lì hanno trovato la giusta concentrazione e la giusta determinazione per portare a casa i tre punti che li avvicinano al traguardo tanto caro al presidente DE LAURENTIIS.

GATTUSO, TRE PUNTI D’ORO

E’ stata una partita difficile, complicata, spigolosa. Ha dovuto soffrire il NAPOLI, avere pazienza e aspettare per costruirsi una vittoria che ha una importanza incredibile per il presente ma anche per il futuro della società azzurra. GATTUSO per un’ora ha cercato di scardinare il fortino eretto da Iachini e dai viola, desiderosi di cancellare il pesante 6-0 dell’andata, ma non ha trovato nessun varco: BAKAYOKO, ZIELINSKI e FABIAN RUIZ non sono stati precisi in fase conclusiva, OSIMHEN ha trovato poco spazio nella morsa di PEZZELLA e MILENKOVIC, INSIGNE è stato sfortunato a colpire in pieno la traversa con una fantastica punizione. Dall’altro lato VLAHOVIC si è visto annullare un gol giustamente per fuorigioco, mentre RIBERY ha sfoderato alcune giocate degne della sua enorme classe.

INSIGNE E ZIELINSKI SBANCANO IL FRANCHI

La svolta alla partita è arrivata nel secondo tempo, con un episodio rivisto al Var: MILENKOVIC ha trattenuto per la maglia in area RRAHMANI su un calcio d’angolo, ABISSO non ha visto niente e CHIFFI lo ha richiamato al monitor. Rigore inevitabile per capitan INSIGNE, che si è fatto ipnotizzare da TERRACCIANO ma poi ha insaccato sulla ribattuta. Gol numero 19 in campionato: poco dopo, solo la sfortuna gli ha impedito di salire a 20, quando ha centrato un clamoroso palo con un rasoterra di sinistro. La pressione del Napoli si è fatta più intensa e ha portato anche al meritato raddoppio: OSIMHEN (ancora una volta fra i migliori) ha aperto il campo per INSIGNE, assist per ZIELINSKI e conclusione da fuori deviata in porta da VENUTI. Ha esultato GATTUSO, si è lasciata trasportare dall’entusiasmo la panchina (ammonito il terzo portiere CONTINI). Iachini ha provato a riaprirla con EYSSERIC, IGOR, KOUAMÈ e l’ex CALLEJON, Gattuso ha gestito senza ansia il finale con LOZANO, MERTENS, e PETAGNA. I tre punti di Firenze pesano tantissimo, il NAPOLI è a una vittoria dalla Champions.

CLASSIFICA SERIE A [Insigne, assist e gol nella vittoria del Napoli. Champions più vicina] Guarda la gallery Insigne, assist e gol nella vittoria del Napoli. Champions più vicina

Fonte: https://www.corrieredellosport.it/news/calcio/serie-a/2021/05/16-81747068/fiorentina-napoli_0-2_commento_al_risultato_della_partita/

Vincenzo
Vincenzo Medico Chirurgo, Psicoterapeuta, Odontoiatra. Specialista ambulatoriale presso l’ASL Napoli 1 Centro. Coach professionista. Terapeuta EMDR.
Valutazione: