Bagni: “Il Napoli ha dato l'anima contro l'Atalanta“

Bagni: “Il Napoli ha dato l'anima contro l'Atalanta“

NAPOLI - Certamente brucia ancora la sconfitta subita dal NAPOLI contro l’ATALANTA sabato sera. Ma nell’ambiente partenopeo c’è comunque la consapevolezza che la squadra ha dato tutto ciò che poteva: “Il NAPOLI è stato ammirevole - assicura infatti Salvatore BAGNI, intervenuto ai microfoni di Radio Marte - i ragazzi hanno giocato dando l’anima e anche con qualità: basta vedere il gol meraviglioso di MERTENS. C’è stata una squadra, ma sarebbe stata dura anche con i titolari. Una gran bella partita, SPALLETTI dev’essere molto soddisfatto per ciò che hanno fatto vedere i ragazzi in campo”. Oltre al risultato, un altro risvolto negativo della partita è stato l’infortunio di LOBOTKA: “Un trauma contusivo - spiega l’ex centrocampista azzurro - si smaltisce in una settimana o anche meno giorni, anche se magari non puoi rischiare. Situazione meno grave per fortuna, LOBOTKA ha mostrato le cose positive che aveva mostrato contro la LAZIO. Con l’ATALANTA c’erano tanti duelli uno contro uno, la gente allo stadio ha applaudito la prestazione. Ci sono rinnovate speranze di poter arrivare fino in fondo in campionato”. [L’Atalanta espugna il Maradona. L’Inter è inarrestabile] Guarda il video L’Atalanta espugna il Maradona. L’Inter è inarrestabile

“EUROPA LEAGUE? CI SONO DELLE PRIORITÀ”

Tra pochi giorni la sfida da dentro o fuori in EUROPA LEAGUE contro il LEICESTER vedrà un NAPOLI in piena emergenza. Anche per questo BAGNI suggerisce di valutare bene se sia il caso di rischiare i titolari vista la moria di infortuni: “Ci sono delle priorità - sottolinea l’ex compagno di squadra di MARADONA - ora siamo in emergenza, è un dato di fatto. In questo periodo non dobbiamo e non possiamo rischiare nulla. Non è detto peraltro che si porti a casa il risultato finale mettendo la formazione migliore contro il LEICESTER. Comunque io penso che lo SPARTAK MOSCA non vincerà in casa della LEGIA”. Visto il periodo delicato, forse la rosa potrebbe subire qualche ritocco durante la prossima finestra di mercato: “L’anno scorso BAKAYOKO all’inizio ha fatto bene - ricorda bagni - ma poi dopo paghi il fatto di non riuscire a trovare il ritmo partita, non hai 90’ nelle gambe. Se fai uno sforzo continuo prima o poi lo paghi. La società è solida per merito di DE LAURENTIIS, alcuni rischi enormi noi non li corriamo. Sono certo che il NAPOLI farà qualcosa a gennaio, bisognerà andare a trovare alcuni giocatori che magari non sono titolari nelle proprie squadre ma che potrebbero essere importanti per il NAPOLI. Magari anche nazionali che non hanno un minutaggio cospicuo”.

Fonte: https://www.corrieredellosport.it/news/calcio/serie-a/napoli/2021/12/06-87689040/bagni_il_napoli_ha_dato_l_anima_contro_l_atalanta_/

Vincenzo
Vincenzo Medico Chirurgo, Psicoterapeuta, Odontoiatra. Specialista ambulatoriale presso l’ASL Napoli 1 Centro. Coach professionista. Terapeuta EMDR.
Valutazione: