Napoli, Osimhen è un talento indiscutibile: ma la mira è da aggiustare

Napoli, Osimhen è un talento indiscutibile: ma la mira è da aggiustare

NAPOLI - VICTOR OSIMHEN, indiscutibile talento nonché indiscusso protagonista del primo mese del nuovo NAPOLI di GATTUSO, tatticamente ricalibrato proprio per esaltarne le caratteristiche, sta cominciando a fare i conti con le conseguenze del salto di qualità: cambiano gli scenari, cambiano le pressioni e anche le analisi impietose. Sia chiaro, la gazzella che ha spaccato le partite con il PARMA, il GENOA e L’ATALANTA (graffiata con il primo e unico gol della sua stagione) non è diventata un cerbiatto: non può essere e non è così. Però dall’AZ in poi lo standard del suo rendimento è calato, conseguenza fisiologica considerandone i ritmi frenetici di gioco, e soprattutto la freddezza e la precisione davanti ai portieri hanno fatto festa. Un po’ troppa domenica con il SASSUOLO: e sono quattro, le tappe a digiuno. In questa fase bisogna probabilmente considerare diverse varianti - dall’inevitabile cambio di vita e di club, al raddoppio di responsabilità mai affrontate prima -, e del resto non è che a certi compagni anche più illustri giri meglio di questi tempi: vedi MERTENS, l’uomo dei record. Il fatto però è che Victor è una forza della natura e soprattutto un investimento costato 80 milioni di euro tra base fissa e bonus: e per le leggi spietate del calcio, e di chi vuole vincere, oneri e onori alla fine devono andare in pari.

Napoli, Insigne ha svolto tutto l’allenamento Il Napoli cade col Sassuolo, il Var è protagonista [Il Napoli cade col Sassuolo, il Var è protagonista]

SANGUE FREDDO

E allora, la parabola di OSIMHEN: strepitosa nelle prime tre della stagione e un po’ così dall’AZ al Sassuolo. Sì: domenica Osi ha sciupato il primo regalo di Consigli concedendogli la grazia e poi ha continuato a collezionare tiri imprecisi incaponito e anche stizzito - 8 in totale, di cui 2 nello specchio -, ma è sin dalla prima europea con gli olandesi di Alkmaar che la storia s’è complicata. In sintesi: il suo è un moto perpetuo, e ciò significa che ci prova e corre come un matto anche quando gli avversari impediscono la profondità, ma la fretta e l’imprecisione nelle soluzioni non sono passate inosservate. […]

Mira sballata per Osimhen

Fonte: https://www.corrieredellosport.it/news/calcio/serie-a/napoli/2020/11/03-75744021/napoli_osimhen_e_un_talento_indiscutibile_ma_la_mira_e_da_aggiustare/

Vincenzo
Vincenzo Medico Chirurgo, Psicoterapeuta, Odontoiatra. Specialista ambulatoriale presso l’ASL Napoli 1 Centro. Coach professionista. Terapeuta EMDR.
Valutazione: